Microchip cane: cosa fare se i dati indicati sono sbagliati?

Cosa fare se i dati indicati sul documento di applicazione del microchip del cane sono sbagliati? E cosa fare se vogliamo aggiornare questi dati?

cane dorme

Microchip cane – Arrivano diverse email sulla posta di Petsblog e richieste di soccorso sulla pagina Facebook di Petsblog relative al fatto di dover modificare i dati presenti sul microchip del cane. Ovviamente non parliamo dei dati del cane, quelli rimangono sempre costanti, ma dei dati del proprietario che, magari, da quando ha compilato il documento di applicazione e registrato il cane in Anagrafe Canina ha cambiato residenza e numero di telefono. O a volte capitano dei refusi: indirizzi e numeri di telefono scritti male, il nome del cane non scritto correttamente e via dicendo. Ecco che allora oggi andremo a vedere cosa fare se i dati indicati sul microchip sono sbagliati.

Come modificare e aggiornare i dati del microchip del cane?

Può succedere: avete cambiato residenza, avete cambiato numero di telefono, la residenza vostra e quella del cane non coincidono più perché magari il cane è intestato a voi, ma vive in casa dei genitori, il nome del cane è stato scritto male sul documento, il cane all'epoca era intero e adesso è sterilizzato... i motivi possono essere tanti per cui sia necessario aggiornare i dati del microchip del cane.

In realtà la manovra è piuttosto semplice: basta andare ai Servizi Veterinari dell'Asl di registrazione del cane muniti di carta di identità e documento di applicazione del microchip e spiegare ai funzionari quale dato è stato scritto in maniera errata o quale dato deve essere aggiornato. Questo perché nel caso di cambio di residenza, il passaggio non viene fatto in maniera automatica. Anche se voi avete comunicato il cambio di residenza al vostro Comune e alla vostra Asl, quest'ultima non passa la comunicazione anche ai Servizi Veterinari, per cui dovete farla voi manualmente. Idem dicasi per il numero di telefono: i Servizi Veterinari non possono sapere che avete cambiato numero di telefono o utenza, dovete comunicarglielo voi.

Cosa succede se non si aggiornano i dati?

Succede che se il cane viene perso, smarrito e poi ritrovato i Servizi Veterinari non riescono più a rintracciare il proprietario. Questo perché quando il cane viene ritrovato, i Servizi Veterinari leggono il numero di microchip del cane e vanno sulla scheda di applicazione del microchip per controllare il numero di telefono e l'indirizzo di residenza in modo da contattare il proprietario. Ma se il numero di telefono è vecchio e inattivo e quell'indirizzo di residenza non è più valido perché nel frattempo il proprietario si è trasferito altre tre volte, nessuno al mondo potrà riuscire a rintracciarlo, neanche mettendo di mezzo polizia e carabinieri (già provato in casi particolari). Questo vuol dire condannare il cane a vivere in canile per sempre perché il proprietario non è rintracciabile.

E' importante anche segnalare il nome corretto del cane: se si smarrisce il cane tal dei tali, se i volontari che si occupano dei recuperi o il canile trovano indicato un nome a cui il cane non risponde perché sul microchip lo avete chiamato Conte Sebastiano della Branca, ma poi per gli amici è Fuffy, hai voglia a chiamarlo Conte Sebastiano etc. etc. quando nella realtà risponde ad un altro nome.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | jlhopgood

  • shares
  • Mail