Accoppiamento indesiderato nei cani: cosa fare?

Capita purtroppo spesso che i cani si accoppiano fra di loro quando non è il caso: ecco cosa fare.

Cane che ride

Capita spesso e volentieri che i cani si accoppiano fra di loro quando non devono. Magari la cagna si accoppia con un cane di un'altra razza o con un meticcio, fa una fuga d'amore e chissà con chi si è accoppiata, si accoppia con un fratello o col padre, un maschio riesce ad entrare nel giardino dove la femmina in calore era incautamente stata lasciata da sola, la femmina si accoppia con un maschio di taglia molto più grande di lei, la femmina è anziana e si è accoppiata lo stesso e via dicendo. Ecco dunque cosa fare e cosa non fare in caso di accoppiamento indesiderato fra cani.

Cosa fare se i cani si accoppiano?

Se vi ritrovate in uno dei casi di cui sopra e non si desidera o non è consigliato portare avanti la gravidanza (vedi soprattutto cagne molto anziane che rimangono incinte o cagne che si accoppiano con cani di taglia più grande di loro, andrebbero incontro a problemi di parto che potrebbero richiedere un cesareo, il che non è proprio una passeggiata), ecco che conviene contattare il prima possibile il vostro veterinario.

Questo perché da qualche anno c'è un protocollo con iniezioni da fare per due giorni consecutivi che blocca la gravidanza, protocollo più sicuro delle soluzioni farmacologiche presenti in precedenza. L'importante, però, è agire tempestivamente: se il cane si è accoppiato adesso, non si aspetta il 59esimo giorno di gravidanza per richiedere l'interruzione di gravidanza. Se l'interruzione viene fatta precocemente, si ha un semplice riassorbimento dei feti. Ma se aspettate troppo, ovvero se aspettate che la gravidanza proceda, il farmaco si può sempre fare, ma si avrà un aborto vero e proprio, cosa che sarebbe meglio evitare.

Cosa non fare se i cani si accoppiano?

Ed ecco cosa non fare se i cani si accoppiano:

  • aspettare per l'appunto la fine della gravidanza per andare dal veterinario e richiedere il farmaco per interrompere la gravidanza
  • per sapere se la cagna è incinta, basta portarla dal veterinario al 20esimo giorno dall'accoppiamento: tramite un'ecografia si può stabilire se sia incinta o meno. Non aspettate di vedere mammelle e addome cresciuti prima di decidervi a fare un controllo perché quelli aumentano gli ultimi 15 giorni di gravidanza, quando abbiamo già detto che non è bene sottoporre il cane al protocollo per l'interruzione di gravidanza
  • se si usa il suddetto protocollo, il veterinario a distanza di giorni programmerà un'ecografia di controllo. Questo perché è vero che il farmaco funziona, ma ci sono dei rari casi in cui potrebbe non funzionare, per cui è bene accertarsi che abbia fatto effetto

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail