Border Collie Collapse: sintomi

Vediamo sintomi e segni clinici di una malattia particolare: la Border Collie Collapse. Ovvero il Border Collie che collassa.

Border Collie Collapse

Se avete un Border Collie, prendete in considerazione che questa razza soffre di una malattia particolare chiamata Border Collie Collapse (acronimo BCC) o Exercise Induced Collapse (acronimo EIC). E' una malattia che provoca episodici collassi nel cane, solitamente scatenati da esercizio fisico intenso. E' una malattia legata al sistema nervoso e che colpisce sia i Border Collie da lavoro che quelli da agility che quelli da compagnia che amano giocare e correre.

Border Collie Collpase: sintomi e segni clinici

Il Border Collie affetto dalla Border Collie Collapse, in condizioni di riposo è assolutamente normale: non ha nessun sintomo o alterazione visibile. Anche alla visita clinica non mostrano problemi particolari. Tuttavia in questi cani, ecco che dopo 5-15 minuti dall'inizio di un esercizio fisico (anche un semplice riportare la pallina) si hanno come sintomi:

  • barcollamento
  • disorientamento
  • il cane apparentemente non sembra vedere o sentire
  • incapacità di rimanere in stazione
  • ipermetria
  • l'andatura appare instabile
  • il cane si sfrega le zampe anteriori e posteriori
  • il cane incrocia le zampe
  • collasso

I sintomi tendono a regredire nel giro di 5-30 minuti: alla fine della crisi, passa tutto come se non fosse mai accaduto nulla. Il cane non ha nessuna zoppia, rigidità muscolare, cecità o alterazioni della coscienza. Possono essere diverse le cause che scatenano le crisi:

  • esercizio fisico intenso
  • caldo
  • eccitazione

Attenzione: questa sindrome colpisce non solo i Border Collie, ma anche il Pastore Australiano, l'Australian Kelpie, il cane da Pastore delle Shetland, il Bearded Collie e il Collie. Inoltre esiste una patologia simile che colpisce i Labrador retriever.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail