L'aria condizionata fa bene ai cani e gatti?

Sì e no, esattamente come per noi l'aria condizionata può dare sollievo immediato, ma se usata a sproposito può facilitare l'insorgenza di problemi.

Aria condizionata, cani e gatti

Aria condizionata sì o aria condizionata no per cani e gatti? Diciamo che dipende, soprattutto da come viene utilizzata. Questo perché può dare un sollievo immediato nei giorni di gran caldo, evitando che i nostri cani e gatti lo patiscano troppo e vadano incontro a pericolosi colpi di calore. Solo che se viene usata male, ecco che può poi facilitare l'insorgenza di altri problemi. Non gravi, intendiamoci, ma di sicuro fastidiosi e a volte lunghi da curare.

Quando usare l'aria condizionata con cani e gatti?

Se fa molto caldo e dobbiamo trasportare in auto il nostro cane e gatto dal veterinario, in pensione, a casa di altre persone... ecco che piuttosto che trasportarli in un'auto che sembra un forno, conviene attivare l'aria condizionata. Questo perché capita spesso che in ambulatorio arrivino cani o gatti trasportati in auto senza aria condizionata, in pieno colpo di calore, cosa che ti costringe a trattare d'urgenza il colpo di calore che magari va a sommarsi alla malattia che il pet aveva e per cui era stato portato a visita.

A questo proposito, magari, conviene evitare di portare a fare il vaccino al cane e gatto nei giorni più caldi dell'anno: il rischio è che arriviate dal veterinario e questo vi rimandi comunque il vaccino per via di un incipiente colpo di calore.

E se non si ha l'aria condizionata in macchina? Aprite i finestrini (mettendo ovviamente in sicurezza cane o gatto, quindi trasportini per il secondo e trasportino o rete posteriore per il primo) in modo che circoli aria e cercate di mettere, sempre nei limiti del possibile, la macchina all'ombra prima di caricare il cane o il gatto.

In casa? Sì e no. Se avete un impianto di aria condizionata in casa e fa molto caldo, potete usarlo anche quando c'è il cane o il gatto, ma evitate di tenere temperature polari per evitare sbalzi di temperatura eccessivi quando poi il cane o il gatto mettono il naso fuori di casa. E cercate di evitare che l'aria condizionata sia indirizzata nel punto in cui dormono il cane o il gatto. Non avete l'aria condizionata? Usate i ventilatori per smuovere l'aria se la vostra casa è molto calda.

Cosa può fare l'aria condizionata a cani e gatti?

Più o meno quello che fa a noi. Il problema è lo sbalzo di temperatura fra l'ambiente con l'aria condizionata e l'esterno. Se è notevole, ecco che può favorire l'insorgenza di laringiti, tracheiti, tossi, raffreddori, diarree... Niente di terribilmente grave, ma sappiamo bene che a volte le tossi di cani e gatti possono andare avanti anche settimane prima di riuscire a debellarle.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail