Colore del vomito del cane: cosa vuol dire?

A volte il cane vomita bianco, a volte giallo, a volte verde. Ma può capitare che il vomito sia marrone o rosso, con sangue. Cosa vuol dire il colore del vomito del cane?

Cane vomito

Abbiamo già parlato diverse volte del vomito del cane, ma di solito siamo andati a vedere le cause e cosa fare. Questa volta affrontiamo il vomito da un aspetto particolare: il colore del vomito. Il cane può vomitare bianco, giallo, verde, rosso o marrone. Se un singolo vomito bianco, con cane che sta bene ed è vivace, potrebbe non essere nulla di preoccupante, diverso il discorso di un cane che vomita marrone e che vomita materiale fecale: questo è sempre grave, è un'urgenza veterinaria e il cane va visto subito. Anche per chi non è nell'ambiente medico, il fatto di vomitare feci dovrebbe risuonare come una cosa grave e urgente.

Cane che vomita bianco

I succhi gastrici sono biancastri. Quando il cane li vomita, potrebbe sembrare che stia espettorando del catarro. A volte la quantità di succhi gastrici emessi è notevole. Si tratta del primo step del vomito. Quando il cane mangia erba, ha una leggera gastrite potrebbe vomitare bianco. Ma il vomito bianco non sempre è indice di una patologia non preoccupante: anche quando hanno ingerito dei corpi estranei, i cani potrebbero iniziare a vomitare semplici succhi gastrici bianchi, salvo poi il vomito trasformarsi in vomito biliare o fecale.

Anche in caso di pancreatite e insufficienza renale inizialmente il vomito risulta biancastro.

Cane che vomita giallo

Il vomito giallo indica che il cane sta vomitando, oltre ai succhi gastrici normali, anche succhi biliari provenienti dal primo tratto dell'intestino. Si tratta di una situazione che dovrebbe mettervi un po' più in allarme. Se il cane aveva iniziato a vomitare succhi bianchi e ora sono diventati gialli, vuol dire che la patologia sta andando avanti o che la terapia ha bisogno di essere corretta.

Se il cane inizia a vomitare subito giallo, bisogna farlo controllare subito perché potrebbe indicare anche una forma di ostruzione, pancreatite o problemi alle vie biliari.

Cane che vomita verde

Questo è il vomito biliare vero e proprio, situazione ancora più grave della precedente. Se col vomito giallo il cane andava visitato subito, col verde ancora prima di subito.

Cane che vomita rosso

In questo caso, se il cane non ha ingerito del cibo con coloranti rossastri, indica un vomito di sangue. Piccole striature di sangue rosso vivo, dopo un vomito intenso o ripetuti episodi di vomito, indicano una rottura dei capillari di superficie provocata dallo sforzo intenso. Se la presenza di sangue aumenta, potrebbe indicare la presenza di ulcera gastrica (in questo caso si troverà anche della melena nelle feci, sangue digerito). Sangue potrebbe provenire anche dalla bocca o dall'esofago.

Cane che vomita marrone o nero

E' male. Se il cane vomita materiale fecale, vuol dire che si ha una grave ostruzione: le feci non riescono più a proseguire lungo il loro corso naturale e finiscono con l'essere vomitate. Questo a meno che il cane non abbia appena ingerito le sue feci o le feci di altri cani. In caso di vomito fecale non legato alla coprofagia, il cane va portato subito dal veterinario più vicino.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail