Border collie in Australia salvato dopo che è rimasto bloccato sulla scogliera

Incredibile salvataggio di un Border collie in Australia, che era in pericolo dopo essere rimasto bloccato sulla scogliera.

Un Border collie non più tanto giovane in Australia era rimasto bloccato su una scogliera. Impossibile ritornare indietro per lui. Se non fossero intervenuti i soccorritori per portarlo in salvo, forse questa storia avrebbe avuto un epilogo peggiore. Ma per fortuna tutto è andato bene e il cane è stato salvato e messo in sicurezza. Con un salvataggio davvero incredibile.

Il povero cane è stato avvistato da solo sulla scogliera Bells Beac a Victoria, in Australia. Jimmy, questo il nome del cane, è finito lassù non si sa in quale modo: magari è scivolato dall'alto oppure ha preso una strada che non gli ha più permesso di tornare indietro. Era solo, spaventato, impaurito, bloccato in una zona decisamente pericolosa. Ma per fortuna qualcuno lo ha avvistato e ha chiamato i soccorsi.

border collie

Subito sono arrivati i vigili del fuoco, che con una speciale imbracatura hanno raggiunto il punto in cui si trovava l'animale. Hanno recuperato il povero cagnolino e lo hanno riportato ai loro proprietari, che lo stavano cercando, visto che si era allontanato da solo da casa e aveva fatto perdere le sue tracce. E sono rimasti senza parole quando lo hanno visto arrivare insieme ai vigili del fuoco.

Secondo quanto riportato dalla squadra di soccorso, che ha parlato di un'ottima esercitazione di addestramento, non si tratta della prima volta che in quel tratto di scogliera devono intervenire per soccorrere qualcuno, umano o non umano che sia. Si vede che è una zona decisamente pericolosa, che può trarre in inganno: se da un lato è tanta la voglia di avventurarsi per ammirare magari un panorama mozzafiato, dall'altro le insidie di quell'area non devono essere sottovalutate.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail