Rapiti 30mila cani di razza nel 2009: in testa Toscana, Umbria e Veneto

Rapiti 30mila cani di razza nel 2009: in testa Toscana, Umbria e Veneto

Toscana, Umbria ed Emilia Romagna si aggiudicano il triste primato di regioni con il maggior numero di cani di razza spariti lo scorso anno. A tallonarli ci pensano Veneto (8,6%) Lombardia (7,9%) e Lazio (5,9%), quasi a pari merito con il Piemonte, che si attesta intorno il 5,6% del totale dei cani scomparsi nel 2010. […]

Toscana, Umbria ed Emilia Romagna si aggiudicano il triste primato di regioni con il maggior numero di cani di razza spariti lo scorso anno. A tallonarli ci pensano Veneto (8,6%) Lombardia (7,9%) e Lazio (5,9%), quasi a pari merito con il Piemonte, che si attesta intorno il 5,6% del totale dei cani scomparsi nel 2010. Cifre che tradotte in parole povere sottolineano l’esistenza di un giro d’affari capace di servirsi del rapimento dei cani e relative cucciolate per raggranellare ogni anno sui 18.000.000 di euro; fenomeno questo tutt’altro che da sottovalutare. Dice Lorenzo Croce – presidente nazionale nazionale di Aidaa -:

Il traffico di cani di razza rapiti, rubati e destinati prevalentemente alla riproduzione ed al miglioramento della razza da parte di persone disoneste è fiorente e anche lo scorso anno Aidaa ha raccolto segnalazioni per circa 30.000 cani scomparsi, anche se siamo certi che il giro è molto più ampio in quanto molto spesso a sparire sono le madri con intere cucciolate al seguito è un fenomeno questo della sparizione, del furto e del rapimento dei cani di razza ancora poco indagato e probabilmente più diffuso di quanto emerga dai dati in nostro possesso, per questo invitiamo tutti coloro che subiscono il furto o il rapimento di un cane di razza ma non solo, a denunciarne immediatamente la scomparsa alle forze dell’ordine.

Un dato che fa riflettere riguarda i gusti dei ladri, che prediligono per i cani da tartufo i Pointer, il Kurzhaar, il Bracco Ungherese ed alcune razze da cerca e riporto come lo Springer Spaniel ed il Cocker Spaniel Inglese. Invece, se ci limitiamo ai cani da caccia, le razze che vanno forte tra gli Arsenio Lupin sono quelle del Segugio Maremmano oltre a tutti i cani delle razze Setter e il Bracco italiano.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog