Petsblog Gatti Le 11 razze di gatto a pelo lungo più famose

Le 11 razze di gatto a pelo lungo più famose

Quali sono le razze di gatto a pelo lungo più belle e famose al mondo? Dal persiano al Maine Coon, dal Raddoll fino al Balinese, le razze di gatti super pelosi sono sorprendentemente molte. Spesso, questi mici hanno un carattere mite, socievole e gentile, e rappresentano dei perfetti migliori amici felini da coccolare e amare.

Le 11 razze di gatto a pelo lungo più famose

Fonte immagine: Pixabay

Quando pensiamo alle razze di gatto a pelo lungo più comuni, il primo pelosone che ci viene in mente, di solito, è il Persiano, considerato uno dei gatti a pelo lungo più eleganti al mondo. In realtà, però, il Persiano è solamente il membro di una lunga lista di gatti pelosi tutti da coccolare (e spazzolare).

Se le tue nozioni in merito alle razze feline a pelo lungo iniziano e finiscono con la parola “persiano”, quindi, sarà il caso di metterci comodi e fare la conoscenza di un gruppo di felini davvero bellissimi.

Di che razza sono i gatti con il pelo lungo? Scopriamo quali sono i pelosoni più famosi in giro per il mondo.

Quali sono le razze di gatto a pelo lungo più famose?

razze di gatto a pelo lungo
Fonte: Pixabay

Come dicevamo, il Persiano è senz’altro una delle razze di gatti a pelo lungo più famose, ma non è di certo l’unica. Dal Maine Coon al Ragamuffin, conosciamo i gatti pelosi, piccoli, medi ed extra large, più eleganti!

Persiano

La nostra lista inizierà proprio con uno dei più illustri membri della banda di gatti dal pelo lungo: il persiano ovviamente.

Oltre ad avere una criniera di tutto rispetto, questa razza è caratterizzata da grandi e adorabili occhi tondi, orecchie minute e, soprattutto, da un carattere dolce e coccoloso.

Maine Coon

Da un gatto di taglia normale, passiamo adesso a un micione extralarge. Stiamo parlando del Maine Coon, uno dei gatti più affascinanti e interessanti che esistano al mondo. Perché diciamo questo? Semplice: le dimensioni di questo felino sono a dir poco sorprendenti. Il Maine Coon proviene dalle foreste del Maine (negli Stati Uniti), ha un temperamento dolce e affettuoso, ed è considerato uno dei gatti più grandi del mondo.

Se un gatto di medie dimensioni raggiunge di solito una lunghezza di 50 centimetri, il Maine Coon può raggiungere i 120 cm in età adulta. Insomma, una mega palla di pelo da coccolare e amare!

Gatto delle foreste norvegesi

Un altro gigante dalla pelliccia pelosissima è il Gatto delle Foreste norvegesi, una creatura che può raggiungere facilmente gli 11 kg di peso, caratterizzato da un pelo semi lungo.

Poiché in natura deve affrontare climi rigidi e temperature molto basse, il gatto delle foreste norvegesi presenta un pelo idrorepellente, in grado di resistere a pioggia e neve. Sebbene si tratti di un gatto molto indipendente, questa razza apprezza una buona dose di coccole e giochi con i suoi amici umani.

Kurilian Bobtail

Proveniente dalle isole Curìli, arcipelago che si trova tra l’isola giapponese di Hokkaido e la penisola russa della Kamčatka, il Kurilian Bobtail ha una coda corta (come si può evincere già dal nome), a forma di pompon.

Si tratta di un micione molto attivo, che ama interagire con i suoi umani. Se ti stai domandando qual è il prezzo di questo gatto dal pelo lungo, a seconda delle caratteristiche, la cifra va dai 700 fino anche ai 3000 euro.

Ragamuffin

Con un nome così, il RagaMuffin non può che incuriosirci. Questa razza rientra nella lista dei gatti giganti, o extra-large, ed è un altro splendido micione dal carattere dolce e affettuoso.

Un gigante buono, se così vogliamo definirlo.

In realtà, il Raga Muffin non è altro che una variante del Ragdoll (razza che conosceremo fra pochissimo), il cui pelo folto ricorda un po’ il morbido mantello di un coniglio.

Razze di gatto a pelo lungo: il Ragdoll

Se hai mai visto dal vivo un Ragdoll, non faticherai a capire il motivo di questo strano nome. La parola “ragdoll”, infatti, vuol dire letteralmente “bambola di pezza”, e il nome si riferisce al fatto che questo gatto si abbandona completamente sulle braccia del suo umano preferito, proprio come se fosse una bambola di stoffa.

Parlando di mantello, il Ragdoll fa parte delle razze di gatto a pelo lungo, grazie alla sua pelliccia di media lunghezza, i cui colori sono molto simili a quelli del gatto siamese.

Bobtail Americano

Tornando ai mici con pelo lungo e code corte, conosciamo anche il Bobtail americano, un felino dal mantello lungo e facile da gestire.

Come molti altri felini, anche questa razza è molto giocherellona e affettuosa nei confronti dei suoi umani di riferimento.

LaPerm

Proprio come si evince dal nome, il gatto LaPerm è un gatto caratterizzato da un pelo riccio e molto folto. La parola “perm”, infatti, sta per “permanente” in inglese.

Questa razza può presentarsi sia a pelo corto che a pelo lungo, è molto affettuosa e ama gironzolare intorno ai suoi amici umani.

Razze di gatto a pelo lungo: il gatto siberiano

Quale gatto prendere se si è allergici, ma non si vuole rinunciare a un micione dal mantello lungo? La risposta più ovvia è: il gatto siberiano.

Questo felino di taglia medio-grande è affettuoso e gentile, ha un pelo lungo che non richiede particolari cure (una spazzolatina a settimana sarà più che sufficiente), e per di più, si tratta di un micio adatto per chi è allergico ai gatti.

Quanto costa un gatto Siberiano col pelo lungo? Il prezzo, di solito, va dai 1000 ai 1300 euro.

Gatto balinese

Oltre alla sua folta pelliccia, una delle caratteristiche più interessanti del gatto Balinese è il suo colore. Si tratta, infatti, di una sorta di gemello a pelo lungo del gatto Siamese, con un mantello perlopiù chiaro, tinto di macchie più scure alle estremità del corpo.

Il nome “balinese” deriva dall’eleganza dei movimenti di questo gatto, che ricorda le movenze sinuose delle danzatrici di Bali.

Nebelung

Per finire, conosciamo da vicino la versione del gatto Blu di Russia a pelo lungo. Questa razza, particolarmente elegante e rara, rappresenta una versione a pelo lungo del Blu di Russia, ed è caratterizzata da un manto di colore grigio-blu.

Il micio presenta un corpo lungo, pelo folto e fitto, ed ha un carattere molto tranquillo e dolce.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Che carattere hanno i gatti Siamesi?
Gatti

Che carattere hanno i gatti Siamesi? Di sicuro non quello che Walt Disney gli ha attribuito nel film di animazione Lilli e il Vagabondo. Vediamo dunque il carattere dei gatti Siamesi secondo quanto riferito dallo standard di razza e anche il carattere di eventuali incroci di Siamese