Come organizzare gli spazi ai conigli: in casa facciamoli vivere sempre liberi

Quando arriva un coniglietto in casa non è sempre facile organizzare i suoi spazi: vediamo come farlo stare al meglio delle nostre possibilità casalinghe.

Troppo spesso sento di conigli rinchiusi in gabbia "per la loro sicurezza". Personalmente credo che tante persone invece non vogliano "sacrificare" un po' la casa per renderla sicura e a prova di coniglio. Pochi punti essenziali renderanno qualsiasi abitazione adeguata ad un coniglietto.

Prima di tutto bisogna scegliere un angolo in cui porre un tappetino con sopra una lettiera( ossia una vaschetta di circa 50x30cm con all'interno un fondo di pellet e una superficie formata da abbondante fieno di buona qualità) un piccola ciotolina dell'acqua e una grossa ciotola in cui disporrete quotidianamente le verdure. Il coniglio individuerà quello come il suo "angolo" e sarà automaticamente portato ad andare a mangiare e spallinare abitualmente in quella zona.

I cavie elettrici vanno coperti con gli appositi copricavi in plastica dura, mentre ogni pianta va sollevata da terra se non volete che il coniglio la mangi (e attenzione, alcune piante sono infatti tossiche!). Sarebbe preferibile rimuovere tappeti "pelosi" o rischiate l'animaletto morda e ingerisca parte del tappeto. Considerate che i conigli saltano, quindi è possibile che salgano tranquillamente sopra al divano, al letto etc etc. Tutelatevi in tal senso acquistando magari delle coperture adeguate a prova di pipì. Raramente i conigli fanno i loro bisognini al di fuori del loro angolo ma, essendo comunque animaletti "gelosi" e possessivi nei confronti del loro bipede, capita che per dispetto facciano pipì anche in altri posti. Attenzione: non picchiate MAI il coniglio( come auspicabilmente nessun altro essere vivente!) ma dite un no-o-o-o un po' cantilenante. Il coniglio capirà che non deve compiere quell'azione particolare.

Assolutamente no alle gabbie: rischiate che il coniglietto ci salti sopra e si danneggi le zampette. Non ho mai comprato una gabbia per i miei conigli, ma ho preso direttamente una lettiera e le ciotole. Il coniglio NON VA CHIUSO IN GABBIA nemmeno di notte. In molti si nascondono dietro alle parole "lo rinchiudo per la sua sicurezza". Il coniglio è particolarmente attivo soprattutto nelle ore notturne dunque è davvero avventato rinchiuderlo proprio la notte. Potete al limite premunirvi lasciandogli una stanza (quella in cui create il suo angolo con lettiera e cibo) separandola dal resto della casa con un cancellino, di modo tale che per lo meno l'animaletto possa saltare e andare in giro a curiosare. Ovviamente un coniglio solo non è mai un coniglio felice: meglio in coppia maschio+femmina SEMPRE entrambi sterilizzati( nè va della loro tranquillità e SALUTE fisica).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 123 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO