Petsblog Cani L’alito del tuo cane puzza? Prova questi 4 rimedi naturali

L’alito del tuo cane puzza? Prova questi 4 rimedi naturali

Quando l’alito del cane puzza terribilmente, i rimedi naturali vengono in nostro aiuto. Il miglior modo per combattere l’alitosi nel cane è scoprire e trattare la causa all’origine del problema. Un’accurata igiene orale, l’uso di apposite crocchette e spray anti tartaro, però, possono fornire un aiuto in più!

L’alito del tuo cane puzza? Prova questi 4 rimedi naturali

Fonte immagine: Pixabay

L’alito del tuo cane puzza terribilmente e stai cercando dei rimedi naturali in grado di risolvere questo (maleodorante) problema? Niente paura: che l’alito del nostro cane possa non profumare di menta e margherite è un fatto del tutto normale e per nulla preoccupante.
Il discorso cambia, però, quando l’alito del nostro cane comincia a puzzare in maniera insopportabile.

Come comportarsi? Cosa fare quando al cane puzza l’alito?

Tenerlo alla larga non è di certo una soluzione al problema. Se il nostro cane ha un alito terribile, sta a noi il compito di scoprire la causa e il rimedio più adatto.

Prima di chiederci quali rimedi naturali adottare contro l’alito “puzzoso” del nostro cane, quindi, sarà necessario individuare le cause di questo fenomeno.

Cosa significa quando il cane ha l’alito cattivo?

I motivi per cui al tuo cane potrebbe puzzare l’alito sono davvero molti. Nella maggior parte dei casi, la causa potrebbe essere tanto banale quanto disgustosa: non è un segreto che i cani tendono a mangiare di tutto, anche cose che per noi umani sono letteralmente ripugnanti, come spazzatura o le feci di altri animali. Spesso, proprio questo maleodorante “spuntino” potrebbe essere la causa dell’alito cattivo nel cane.

Ma vediamo quali sono le altre cause più comuni.

Fra le possibili cause di alito cattivo nel cane rientrano:

  • Accumulo di batteri in bocca
  • Malattie dentali, come infezioni, carie o gengiviti: in questo caso, l’alito del cane potrebbe puzzare di pesce o di “marcio”
  • Presenza di tartaro e placca
  • Inadeguata (o inesistente) igiene orale nel cane
  • Malattie renali
  • Diabete
  • Disturbi allo stomaco
  • Insufficienza epatica
  • Tumori orali: questa è spesso una delle cause di alitosi nel cane anziano.

Poiché le possibili cause dell’alito che puzza sono davvero molte, in presenza di questo sintomo è sempre saggio prenotare una visita di controllo dal veterinario.

Al tuo cane puzza l’alito? Prova questi rimedi naturali

Al mio cane puzza l’alito: cosa posso fare? In casi del genere, la prima cosa da fare è individuare la causa all’origine del problema. Il tuo cane ha mangiato qualcosa di maleodorante? Di solito gli lavi i denti con una certa regolarità? Lo porti dal veterinario periodicamente, per monitorare il suo stato di salute?

In attesa dell’appuntamento dal veterinario, vediamo come affrontare il problema.

Igiene dentale

Poiché la cattiva igiene dentale è una delle più comuni cause dell’alito cattivo nel cane, la prima cosa da fare sarà provvedere a lavargli i denti regolarmente (almeno 3 volte a settimana).

Ma bada bene: non dovrai utilizzare un dentifricio per umani, in quanto contiene fluoro e xilitolo, due sostanze pericolose per il cane. Inoltre, bisognerà scegliere uno spazzolino adatto alle esigenze del tuo pet.

Spray Anti Tartaro

Sempre in accordo con il parere del medico, per prenderti cura del tuo cane potresti utilizzare un apposito spray sciogli tartaro a base di sostanze naturali, un prodotto in grado di contrastare la proliferazione batterica, che è responsabile della formazione del tartaro e dell’alito cattivo.

Dieta sana

Per evitare che l’alito del tuo cane puzzi, sarà importante offrirgli una dieta sana ed equilibrata (prediligendo del cibo secco e crocchette) e fare in modo che non mangi delle sostanze maleodoranti.

Crocchette contro l’alitosi nel cane

In commercio esistono degli appositi mangimi, snack e crocchette per cani contro l’alito cattivo, in grado di ridurre la formazione di tartaro e la conseguente alitosi. Prima di acquistare questi mangimi, chiedi consiglio al veterinario, specialmente se il cane soffre di una patologia sottostante.

Se l’alito del cane puzza molto e i rimedi naturali non sembrano sortire alcun effetto, il veterinario potrebbe consigliare un apposito trattamento di rimozione del tartaro (detartrasi).

Questo rappresenta il solo rimedio efficace al 100% contro i problemi dentali nel cane, ma si tratta di una procedura da eseguire in anestesia generale, per cui non è esente da possibili rischi.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria