Petsblog Cani Qual è il cane più bravo a nuotare?

Qual è il cane più bravo a nuotare?

Qual è il cane più bravo a nuotare? Se ami fare gite in barca e il nuoto è la tua passione, probabilmente vorrai adottare un cane che ami condividere i tuoi stessi hobby. Un cane amante dell’acqua, in questo caso, sarà l’amico ideale. Ma quali sono le razze di cani amanti del nuoto? Dal Terranova al cane acquatico portoghese, la lista di cani nuotatori è davvero lunga.

Qual è il cane più bravo a nuotare?

Fonte immagine: Pixabay

Qual è il cane più bravo a nuotare? Se ami fare delle lunghe nuotate e desideri adottare un nuovo amico a quattro zampe, probabilmente vorrai scegliere un cucciolotto che voglia condividere con te la passione per il nuoto.

Del resto, accogliere un quattrozampe nella propria vita è già un’esperienza bellissima, ma adottare un pet con il quale condividere le nostre passioni, sarà ancor più straordinario ed entusiasmante.

E quindi, quali sono i cani che amano nuotare?

Per rispondere a questa domanda, bisognerà prima sfatare uno dei più comuni falsi miti in merito ai cani, e cioè quello secondo cui tutte le razze sarebbero in grado di nuotare perfettamente.

Eh no, le cose non stanno affatto così.

Non tutti i cani sono bravi nuotatori

Non è vero che tutti i cani sanno nuotare. Se costretto, per spirito di sopravvivenza, probabilmente qualunque cane cercherebbe di rimanere a galla agitando le zampette anteriori. Ma non tutti i quattrozampe sono automaticamente ottimi nuotatori.

Ciò è dovuto essenzialmente alle caratteristiche fisiche (si pensi, ad esempio, alle razze di cani brachicefali o ai cani con corpo allungato e zampette corte, come i bassotti), oltre che al carattere e alla personalità di ciascun cane.

Quali sono i cani che non sanno nuotare?

Fra le razze di cani che non vanno molto d’accordo con l’acqua vi sono i corgi, i bassotti, i bulldog , il Bull Terrier e il carlino, che per via della loro conformazione fisica non sono proprio in grado di rimanere a galla.

Se dovessero trovarsi in acque “profonde”, ovvero dove non riescono a toccare il fondo con le loro zampette, questi cani rischierebbero di affondare.

Se hai una piscina in giardino, o se hai deciso di portare il cane in spiaggia, dovrai quindi prestare la massima attenzione per evitare il peggio.

Se non sei certo che il tuo cane sappia nuotare, o se il tuo quattrozampe tende a stancarsi facilmente (a causa dell’età, del peso, malattie o per una semplice conformazione fisica), fagli indossare un apposito giubbotto di salvataggio per cani.

Qual è il cane più bravo a nuotare?

Fonte: Pixabay

Ma tornando alle razze di cani nuotatori, quali sono quelle che se la cavano meglio al mare, al lago o in piscina?

I cani che sanno nuotare in maniera eccellente, di solito, appartengono a razze “create” appositamente per la caccia in acqua, per il salvataggio o per il recupero della selvaggina acquatica.

Se sei in cerca di un amico a quattro zampe che possa accompagnarti al mare, in piscina o durante le tue gite in barca, ecco alcune razze perfette per te.

Labrador retriever

Questa splendida razza è molto intelligente, atletica e instancabile.

Il Labrador Retriever è in grado di apprendere con estrema rapidità, è un provetto nuotatore e sarà il migliore amico di tutta la famiglia. Questa razza viene spesso impiegata come cane da salvataggio, proprio per la sua eccellente bravura nel nuoto.

Lagotto romagnolo

Probabilmente conoscerai il Lagotto Romagnolo come razza di cane da tartufo. In effetti, si tratta del solo cane di razza specializzato nella ricerca di questa prelibatezza culinaria.

Tuttavia, una delle doti nascoste del Lagotto romagnolo è proprio la sua capacità di nuotare in modo eccellente.

Questa razza di origini italiane se la caverà perfettamente al mare, in barca o al lago. Grazie alla sua pelliccia idrorepellente, inoltre, questa razza può affrontare anche le acque più fredde senza nessun problema.

Irish Water Spaniel

A giudicare dal nome, l’Irish Water Spaniel non poteva che essere un grande amante dell’acqua, non credi?

Come il Lagotto Romagnolo, anche questa razza ha una pelliccia idrorepellente, per cui può affrontare senza indugio qualsiasi ambiente acquatico. Questa razza viene spesso impiegata come cane da caccia per la selvaggina acquatica.

Setter inglese

Coccolone e intelligente, il setter inglese è un cane originario della Gran Bretagna, una creatura instancabile, ed è anche il quattrozampe perfetto per chi ama gli sport acquatici.

American Water Spaniel

Come l’Irish Water Spaniel, anche l’American Water Spaniel è un cane da caccia in grado di nuotare egregiamente. Grande nuotatore dal temperamento calmo e pacato, questo animale viene impiegato anche come cane da salvataggio.

Terranova

Se ti stai chiedendo quali sono le razze di cani da salvataggio, oltre a quelle che abbiamo appena conosciuto bisogna necessariamente menzionare il Terranova, senz’altro una delle razze di cani più apprezzate al mondo.

Il terranova è un cane da salvataggio a tutti gli effetti, in grado di affrontare le acque più difficili, grazie alla sua forza fisica. Che sia lui il miglior nuotatore in assoluto?

Cão de água português (cane acquatico portoghese)

Ancora una volta, con un nome di questo tipo, non potevamo che aspettarci un cane amante dell’acqua.

Il cane d’acqua portoghese è probabilmente il cane più bravo a nuotare, una razza energica, atletica ed estremamente intelligente. Questa razza è in grado di affrontare il mare e qualsiasi altro ambiente acquatico senza alcun problema.

In passato, il cane acquatico portoghese veniva impiegato per convogliare il pesce verso le reti e per recuperare l’attrezzatura da pesca lasciata in mare dai pescatori.

Golden Retriever

Oltre ad essere ottimi cani per tutta la famiglia, i Golden Retriever sono anche degli eccellenti nuotatori. Non a caso, in origine questa razza era stata sviluppata proprio per recuperare gli uccelli acquatici durante la caccia.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

I cani possono mangiare l’anguria?
Alimentazione cane

Tecnicamente la risposta alla domanda se i cani possono mangiare l’anguria è sì. Non è una frutta tossica per i cani come, invece, lo è l’uva e l’uva passa. Tuttavia è bene non esagerare nelle dosi e nella frequenza perché come frutta è troppo zuccherina e, soprattutto nei cani che soffrono di diabete mellito o iperglicemia, è controindicata. Inoltre non è un alimento che deve essere presente nella dieta di tutti i giorni di un carnivoro