Petsblog Cani Alimentazione cane Il cane può mangiare il melone

Il cane può mangiare il melone

Il cane può mangiare il melone, ma sempre con moderazione. Questo frutto è davvero un toccasana non solo per la nostra salute, ma anche per quella dei nostri amici a quattro zampe. Il melone, infatti, è ricco di antiossidanti, minerali, vitamine e povero di calorie, per cui rappresenta un perfetto snack estivo per Fido. Tuttavia, è sempre importante offrire il melone al cane con moderazione e nel modo giusto.

Il cane può mangiare il melone

Fonte immagine: Pixabay

Il cane può mangiare il melone? Ci risiamo, stai per addentare una freschissima fetta di melone, ed il tuo cane ti sta già fissando con quei suoi begli occhioni imploranti. Capita a tutti i padroncini di trovarsi in simili situazioni: non possiamo mangiare nulla senza che i nostri cuccioli ne chiedano almeno un pezzettino.

Come fare a dire di no?

Prima di concedere un nuovo alimento al nostro amico a quattro zampe, però, è sempre saggio fare qualche ricerca, e scoprire se si tratta di un cibo adatto per i cani o meno. Ad esempio, i cani possono mangiare il melone giallo?

La risposta breve a questa domanda, valida per tutti i tipi di melone, è “si”. Non solo il cane può mangiare il melone, ma si tratta di uno snack di certo più salutare rispetto a quelli del supermercato.

Scopriamo il perché e quali sono le accortezze da tenere in considerazione quando offriamo un pezzetto di melone al nostro amico a quattro zampe.

Melone, un concentrato di benefici, anche per il cane

Un po’ come per noi umani, anche per i nostri cani il melone e l’anguria rappresentano un vero concentrato di sostanze benefiche. Non stiamo parlando solamente delle vitamine e dell’acqua, di cui questi frutti sono estremamente ricchi.

Sia anguria che meloni sono un’ottima fonte di fibre, necessarie per il buon funzionamento dell’intestino. Questi frutti apportano anche minerali, potassio e sostanze antiossidanti, utili per proteggere e migliorare la salute.

Per di più, si tratta di un frutto con pochissime calorie, quindi assolutamente adatto per i cani.

Come dare il melone ai cani?

Per quanto riguarda i modi migliori per “servire” il melone al tuo quattrozampe, potresti semplicemente tagliarne una fettina a pezzetti, privandola della buccia e dei semi, e metterla nella ciotola del tuo cane. Lui saprà cosa fare.

In alternativa, se hai voglia di preparare una ricetta estiva, potresti realizzare un delizioso gelato per cani, usando l’anguria o il melone (sempre senza semi e senza buccia). Metti i pezzetti di frutta in congelatore per un paio d’ore, quindi frulla il tutto insieme a dello yogurt bianco. Ed ecco pronto un gelato perfetto sia per te che per il tuo cagnolone.

Se lo desideri, naturalmente, potresti aggiungere anche altra frutta adatta per i cani.

Quanto melone possono mangiare i cani?

Se Fido sta per assaggiare il melone per la prima volta, procedi con molta moderazione. Offrine al massimo uno o due pezzetti, in modo che il sistema digestivo del tuo pet abbia il tempo necessario per adattarsi.

Ricorda sempre di rimuovere sia le bucce che i semi del melone, in quanto potrebbero causare soffocamento o disturbi gastrointestinali nell’animale.

Tornando alle quantità più adeguate, come sempre bisognerà usare il buonsenso. È vero, melone e anguria sono povere di calorie e ricche di sostanze nutritive straordinarie, ma possono rappresentare anche un’importante fonte di zuccheri per il tuo cane, per cui è sempre meglio evitare di esagerare e limitarsi a un paio di pezzetti di tanto in tanto, come snack occasionale.

In tutti i casi, prima di dare al tuo cane degli alimenti nuovi o “per umani”, è sempre saggio chiedere un parere al proprio veterinario di fiducia, specialmente se l’animale soffre di una patologia, come diabete, obesità, malattie intestinali o altre condizioni.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare