Dosaggio crocchette: dove trovarlo sulla confezione?

E' un problema molto diffuso: dove trovare il dosaggio delle crocchette per cani e gatti? Semplice, sul retro della confezione.

cane ciotola

Dosaggio crocchette – Lo so, sembra un titolo assurdo, ma non è così. Altra domanda molto frequente che viene posta spesso in ambulatorio o sulla posta di Petsblog è questa: "Ho un problema urgentissimo, quante crocchette devo dare al mio cane/gatto?". A prescindere sulle considerazioni su chi ritiene di etichettare una richiesta come questa come "urgente", vuol dire che non avete mai visto un'urgenza medica in vita vostra, la domanda mi mette sempre un po' in imbarazzo in quanto la risposta è così semplice e scontata: "Leggi sul retro della confezione e trovi la tabella con i dosaggi".

Dosaggio crocchette: dove trovarlo?

Probabilmente non riesco a capire la necessità di una domanda simile in quanto ritengo che sia ovvio che il dosaggio delle crocchette sia riportato sulla confezione. Ma anche non fosse ovvio, non leggete mai le etichette di ciò che comprate? Probabilmente è così. Personalmente avendo diverse allergie alimentari sono abituata a leggere nel dettaglio le etichette dei cibi che compro, non è neanche più un'abitudine, per me è diventato il primo gesto che faccio quando prendo in mano un cibo.

Forse però per chi non soffre di allergie alimentari non è così scontato voler sapere ciò che sta mangiando e quindi non viene in mente di leggere tutta l'etichetta del cibo per cani e gatti. Nei mangimi per cani e gatti se andate a vedere sul retro della confezione trovate non solo indicati gli ingredienti e i tenori analitici del mangime, ma c'è anche una comoda tabella che indica di solito la quantità giornaliera da dare in base al peso o all'età del cane o gatto. Tale quantità va poi suddivisa nel numero di pasti giornalieri, per il cane mai meno di due e per il gatto piccoli e frequenti.

Lo so, a volte la tabella è scritta piccola piccola, ma è lì che la trovate. A volte le tabelle sono strutturate sul peso del pet in quel determinato mese, soprattutto nei mangimi da cuccioli, a volte sul peso del pet da adulto. Assicuratevi di aver letto bene la tabella per non commettere errori.

Dosaggio crocchette: calcolo manuale?

E' vero che si può fare il calcolo manuale, diciamo che però in questo modo si ottiene un dosaggio approssimativo. Può andare bene quando non si ha la tabella sotto mano, ma poi è sempre bene andare a controllarla, anche se a dire il vero normalmente il dosaggio indicato nella tabella è leggermente sovradosato. Bisogna tenere conto infatti di diversi fattori, parliamo di esseri viventi, quindi ogni volta il dosaggio deve essere adattato alle singole esigenze:

  • il dosaggio varia a seconda degli ingredienti del mangime. Va da sé che mangimi meno cari pieni zeppi di cereali hanno bisogno di dosaggi più alti per raggiungere i fabbisogni nutrizionali di proteine, vitamine e minerali. Per questo motivo il calcolo del dosaggio manuale va poi confrontato con la tabella di quel mangime. Inoltre questo spiega anche perché il dosaggio di un mangime non è mai uguale a quello di un altro mangime. Se per esempio passate da un mangime ricco di cereali a un mangime iper proteico e mantenete inalterata la dose, di sicuro fornirete una dose eccessiva che va a caricare troppo intestino e reni
  • il dosaggio varia a seconda del metabolismo del pet. Ci sono animali con metabolismo più accelerato o fabbisogni nutrizionali più alti in quel momento della loro vita, quindi se dando la dose prescritta dimagriscono troppo o il mangime non va bene o bisogna correggere la dose. Per contro se dando quella dose il cane ingrassa troppo, vuol dire che pur essendo la dose giusta il suo metabolismo è troppo lento (valutare in questo caso se il problema dipenda da scarso movimento o da malattia ormonali come l'ipotiroidismo) e quindi quella dose di cibo che su un altro cane più attivo è giusta per lui è troppa

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | 78428166@N00

  • shares
  • Mail