Come capire se i cani hanno freddo

Si avvicina l'inverno, ma come fare a capire se i cani hanno freddo per proteggerli dai rigori delle basse temperature esterne?

Cani freddolosi sotto la coperta

Come capire se il cane ha freddo? Anche se il cane ha il pelo, infatti, non vuol dire che non possa patire il freddo. Ci sono alcune razze di cani che tollerano meglio di altre le basse temperature, vedi Alaskan Malamute, Siberian Husky, Akita Inu o anche il Pastore Maremmano-Abruzzese, il Terranova o il Mastino Tibetano. Questo perché il cane ha una maggior resistenza al freddo, ma non tutte le razze sono uguali: cani a pelo raso come Chihuahua, Pinscher, Levriero italiano o Manchester Terrier patiscono parecchio il freddo, così come i cani di piccola taglia. Ma anche razze più grandi a pelo raso potrebbero patirlo: un Alaskan Malamute e un Dalmata reagiscono in maniera differente alle basse temperature.

Cani e freddo: attenzione ai sintomi di ipotermia

Ci sono poi considerazioni da fare che vanno anche al di là della razza. Cuccioli, cani anziani o cani malati patiscono di più il freddo rispetto a cani adulti e sani. L'alimentazione, poi, è anche importante (chiedete al vostro veterinario come modificare la dieta del cane in inverno), così come le abitudini del cane. Cani abituati a stare sempre e solo in giardino tendono a sviluppare una capacità di adattamento maggiore rispetto a cani da salotto che vivono sempre a a 20-22 gradi e che cominciano a tremare appena mettono il naso fuori di casa.

Il problema è anche legato al fatto che il cane non può fare come noi e togliersi il suo mantello quando entra in casa: questo vuol dire che lo sbalzo di temperatura per lui, da casa a esterno, sarà maggiore. Ma come fare a capire se il cane ha freddo? Se notate uno di questi comportamenti è possibile che il vostro cane stia patendo il freddo:

  • il cane si rifiuta categoricamente di uscire
  • il cane inizia a tremare vistosamente appena mette il naso fuori casa
  • anche in casa, il cane cerca continuamente di stare sotto le coperte
  • vuole stare costantemente vicino al termosifone o alla stufa
  • le mucose tendono a diventare pallide o cianotiche
  • testa, orecchie e zampe sono percettibilmente troppo fredde

Cosa fare se il cane ha freddo?

Ma cosa fare se il cane ha freddo? Dipende dalle situazioni. Molti cani di piccola taglia, soprattutto a pelo raso, tendono ad avere freddo anche in casa. I cuccioli o gli animali anziani o malati, poi, possono andare in ipotermia anche addormentandosi su un pavimento troppo freddo. In casa assicuratevi sempre che il cane dorma o riposi nella sua cuccia e fornitegli delle coperte calde.

Se il cane ha la cuccia all'esterno, assicuratevi che questa sia al riparo dal vento e dalla pioggia, che sia ben coibentata (soprattutto deve essere sollevata dal terreno) e che sia fornita di coperte. Fate anche in modo che l'apertura della cuccia non rimanga sempre spalancata, altrimenti il freddo continuerebbe ad entrare. Controllate anche eventuali infiltrazioni d'acqua.

Per la passeggiata, invece, se è vero che un Pastore Maremmano-Abruzzese col cappottino sarebbe abbastanza ridicolo, per cani a pelo raso o di taglia piccola, ecco che il cappottino, al di là delle mode del momento, può aiutare. Assicuratevi solo che effettivamente il cappottino copra bene torace e addome e che sia impermeabile all'esterno. Se non lo è e dovesse bagnarsi con pioggia o neve, aumenterebbe il rischio di ipotermia del cane. E non tosate i cani d'inverno, il mantello serve proprio a proteggerli dal freddo.

Foto iStock

  • shares
  • Mail