Petsblog Cani Roma: i musei da visitare insieme ai propri cani

Roma: i musei da visitare insieme ai propri cani

Non tutti sanno che ci sono diversi musei a Roma visitabili insieme al proprio cane. Ecco quali sono e le regole da seguire.

Roma: i musei da visitare insieme ai propri cani

Volete portare i vostri cani sempre con voi? E’ una cosa bella e giusta. Forse non tutti sanno che a Roma ci sono alcuni musei in cui è possibile portare i propri cani. In questo modo potrete trascorrere insieme anche un pomeriggio uggioso, quando fuori fa freddo. Ma attenzione: dovete fare in modo che sia un’esperienza divertente anche per il cane. Va bene volerli portare sempre con noi, ma ci sono alcune situazioni e ambienti che potrebbero mettere i cani a disagio, nonostante le nostre buone intenzioni.

Musei a Roma che accettano i cani

Questi sono i Musei di Roma che accettano i cani, ma con alcune restrizioni (telefonate sempre prima):

  • Museo Ara Pacis: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Galleria d’Arte Moderna: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Barracco: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Musei Capitolini: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Carlo Bilotti: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Casa Moravia: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Casal d’Pazzi: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo della Civiltà: accesso ai cani di pomeriggio, devono avere museruola e guinzaglio. I cani di piccola taglia devono stare nel trasportino o in braccio
  • Mercati di Traiano: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo delle Mura: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Napoleonico: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Palazzo Braschi: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Pietro Canonica: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Villa di Massenzio: cani di piccola taglia nel trasportino
  • Museo Villa Torlonia: cani di piccola taglia nel trasportino

Cane in un museo romano: regole

Prima di tutto: non tutti i musei permettono ai cani di entrare. Spesso, infatti, possono entrare solo i cani guida per i non vedenti. Inoltre anche nei musei in cui accettano i cani, ci sono delle restrizioni in merito alla taglia o alla modalità di trasporto. E’ anche possibile che venga richiesto, oltre al guinzaglio, anche di indossare la museruola.

Ricordatevi, poi, di far fare i bisogni al cane prima di andare al museo. E assicuratevi di avere con voi tutto il necessario per pulire nel caso dovesse accidentalmente sporcare in giro.

E’ ovvio che in queste situazioni è meglio portare solo cani tranquilli e ben socializzati. Se avete un cane che già normalmente non riuscite a portare in passeggiata senza che vi strattoni a destra e a manca, se avete un cane che odia la folla o abbaia a tutti quelli che non conosce, ecco che una gita al museo non è l’ideale per lui. Solo per cani ben educati e ben socializzati.

Tipi di museruola per il cane: quale scegliere?

Via | RomaToday

Foto | Pexels

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria