Petsblog Cani Come comportarsi quando si incontra un cane guida in pubblico

Come comportarsi quando si incontra un cane guida in pubblico

Sai come bisogna comportarsi quando si incontra un cane guida? Di fronte a un cane "in servizio" e al suo conduttore, dovremmo evitare di commettere alcuni passi falsi o errori che potrebbero mettere a rischio l’incolumità dell’animale e del suo padroncino. Ad esempio, non bisogna distrarre il cane, e dobbiamo sempre chiedere il permesso al padroncino prima di accarezzare il quattrozampe.

Come comportarsi quando si incontra un cane guida in pubblico

Fonte immagine: iStock

Quando vediamo un cane per strada, non importa che sia un cane guida, un simpatico randagio, un cane da compagnia o da pet therapy, il nostro primissimo istinto è spesso quello di fargli una carezza. Ma sarà la scelta migliore? E come bisogna comportarsi quando si incontra un cane guida? Sebbene la tentazione sia tanta, e nonostante sia sempre bello trovare persone che amano gli animali al punto da volerli coccolare quando ve ne è la possibilità, in realtà accarezzare i cani che non conosciamo non è mai la scelta migliore, e lo è ancor meno se il cane in questione è un cane guida.

Questi diligenti quattrozampe possono offrire un enorme aiuto alle persone non vedenti, a quelle con diabete, a chi soffre di convulsioni o altre condizioni mediche, e per farlo devono essere ben addestrati.

Eh si, perché il punto è proprio questo: non ci si improvvisa “cani guida”. Questi cucciolotti così speciali, in realtà, seguono un addestramento ben preciso, durante il quale imparano a comprendere, prevedere e provvedere a tutti i possibili bisogni della persona che verrà loro assegnata.

Come comportarsi quando si incontra un cane guida?

Quando vedi un cane guida insieme al suo conduttore, ricorda che quell’adorabile quattrozampe sta lavorando, è molto concentrato e attento, e non dovrebbe essere distratto da moine, fischi e coccole. Tieni a mente che, in molti casi, il cane guida rappresenta una fonte di sicurezza e salvezza per il suo umano (si pensi, ad esempio, alle persone non vedenti). Quindi in presenza di un cane guida e del suo partner, sarà meglio sapere come comportarsi, per non mettere a rischio l’incolumità dell’animale e del suo umano.

Ma allora, come bisogna comportarsi quando si incontra un cane guida in pubblico? Qui sotto abbiamo raccolto una lista di cose da fare e da non fare quando si incontra un conduttore con il suo amico a quattro zampe:

  1. Non accarezzare il cane senza aver prima chiesto il permesso al suo partner. Quando non sono “in servizio”, i cani guida sono dei cuccioli come tutti gli altri, amano giocare e ricevere coccole, ma prima di fargli una carezza o un grattino bisogna accertarsi che il padroncino sia d’accordo
  2. Non distrarre il cane, specialmente se si trova nei pressi di un incrocio. Ricorda che in quel momento il cane guida sta lavorando e non deve essere distratto, o rischierebbe di confondersi mettendo a rischio la sua incolumità e quella del suo conduttore
  3. Non dare cibo o snack al cane guida senza aver prima chiesto il permesso al suo padroncino
  4. Non fischiare o chiamare il cane, rischieresti di distrarlo dal suo compito
  5. Se stai facendo una passeggiata con il tuo cane, non farlo avvicinare al cane guida senza prima aver chiesto il permesso al suo partner umano
  6. Se noti che il cane guida si muove in modo strano, non intervenire: potrebbe essere un suo modo per comunicare con il padroncino.

Conclusione

Riassumendo, quando incontriamo un cane per non vedenti o per persone con disabilità, dovremmo dunque cercare di essere il meno invadenti possibile.

Non accarezziamo e non diamo cibo al cane senza aver prima chiesto il permesso al suo conduttore. Questo consiglio, in realtà, vale per tutti i cani e in ogni occasione.

Se cane e padrone si trovano nei pressi di un incrocio o di una strada particolarmente trafficata, però, potresti proporti di aiutare la persona ad attraversare la strada. Se questa dovesse accettare, porgi un braccio e in modo da agevolare cane e padroncino durante la fase di attraversamento.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria