Petsblog Cani Salute cani Perché la taurina è importante per i cani?

Perché la taurina è importante per i cani?

Quando si parla di taurina, la si associa sempre agli integratori per gatti. Tuttavia la taurina è importante anche per la salute e benessere dei cani. In primis per la salute del cuore. Anche se è più difficile che il cane vada in carenza di taurina, ecco i sintomi di una sua eventuale mancanza

Perché la taurina è importante per i cani?

Se parliamo di taurina, automaticamente la associamo agli integratori per gatti. Molti alimenti commerciali per gatti, infatti, riportano la dicitura “addizionati con taurina”. Inoltre esistono diversi integratori per gatti a base di taurina utili in caso o di alimentazione casalinga o di particolari patologie che ne richiedano un supplemento. Eppure la taurina è importante anche per i cani, anche se è vero che difficilmente i cani vanno incontro a carenze di taurina.

Questo perché il cane, a differenza del gatto, è in grado di sintetizzarsi da sé la taurina partendo da altri due aminoacidi, la cisteina e la metionina. Tuttavia diversi studi hanno dimostrato che in cani con patologie cardiache, i livelli di taurina nel sangue tendono a essere più bassi.

Che cos’è la taurina?

Fonte: Pixabay

La taurina è un aminoacido che si trova nei tessuti animali e in alcuni batteri, ma non nelle piante. A livello chimico, si tratta di un’ammina con un gruppo funzionale di acido solfonico. Nei mammiferi la taurina viene solitamente prodotta nel fegato a partire dalla cisteina. Assolve a diverse funzioni importanti:

  • aiuta a regolare il volume cellulare in quanto fa parte degli osmoliti intracellulari (osmoregolazione)
  • rientra nella formazione dei sali biliari
  • interviene nell’omeostasi del calcio
  • aiuta la funzionalità del fegato
  • aumenta l’efficacia delle contrazioni cardiache
  • ha effetto antiossidante

Se siete interessati alla differenza fra aminoacidi essenziali e aminoacidi non essenziali, ne avevamo parlato in precedenza in questo articolo.

Taurina cani: perché è così importante?

cane mangia
Fonte: Pixabay

Detto questo, nei cani la taurina è un nutriente importante anche se, come abbiamo già detto, è difficile che un cane vada in carenza di taurina se mangia un’alimentazione corretta. Tuttavia anche nel cane, bassi livelli di taurina nel sangue possono essere correlati allo sviluppo di cardiomiopatia dilatativa. E questo soprattutto nelle razze predisposte, fra cui abbiamo:

  • Golden retriever
  • Cocker spaniel
  • San Bernardo
  • Setter inglese
  • Terranova
  • Levriero irlandese
  • Cao da agua portoghese

Ma quali sono i sintomi di una eventuale carenza di taurina nel cane? Eccoli:

  • sviluppo di cardiomiopatia (quindi soffi cardiaci, maggior affaticamento, tachipnea, dispnea, sviluppo di insufficienza cardiaca…)
  • problemi respiratori
  • disturbi alla vista (soprattutto a carico della retina)
  • sordità
  • crescita stentata nei cuccioli
  • cistinuria (tipica di alcune razze come Chihuahua, Pastore australiano, Terranova, Basset Hound, Terries scozzese e Basenji)

Per quanto concerne l’integrazione di taurina, contattate il vostro veterinario. In commercio esistono diversi integratori a base di taurina per cani e gatti.

In natura la carne (incluso il pollame), le uova e i frutti di mare sono ricchi di taurina. Considerando che la dieta del cane si base sulla carne, difficile ipotizzare una carenza (a meno di soggetti con problemi di malassorbimento e maldigestione intestinale). Non si trova taurina, invece, negli alimenti di origine vegetale.

Parlando invece del quantitativo di taurina da integrare nella dieta del cane, le linee guida attuali non forniscono indicazioni in merito. Ci sono per i gatti, ma non per i cani. A proposito di gatti: ecco alcuni alimenti ricchi di taurina che non possono mancare nella loro dieta. E non confondere la carenza da taurina nel gatto con la carenza da tiamina: sono due cose differenti.

Fonti:

  1. PetMD
  2. VCA Hospitals
  3. PubMed

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria