Petsblog Cani Alimentazione cane Cosa fare se il cane mangia lo zucchero?

Cosa fare se il cane mangia lo zucchero?

Cosa fare se il cane mangia lo zucchero? Se capita una volta accidentalmente nulla, al massimo potrebbe venirgli un po' di diarrea. Se però tutti i giorni il cane mangia dello zucchero o del cibo contenente troppi zuccheri, ecco che a lungo andare potrebbe sviluppare problemi di diabete mellito o disturbi intestinali

Cosa fare se il cane mangia lo zucchero?

Se ti stai chiedendo cosa fare se il cane mangia lo zucchero, la risposta è: dipende. Dipende dal tipo di zucchero, dalla quantità e dallo stato di salute del cane. Nella stragrande maggioranza dei casi non dovrai fare nulla, magari solo prepararti a raccogliere un po’ più di diarrea il giorno successivo. Comunque sia, è bene ricordare che il cane non dovrebbe mangiare zuccheri. E con questo intendiamo anche caramelle, biscotti zuccherati, zuccherini e via dicendo.

Cosa succede se il cane mangia lo zucchero?

cosa fare se il cane mangia zucchero

Dipende da quanto zucchero mangia. Per esempio, c’è l’abitudine nei cuccioli neonati che non mangiano o che vanno in crisi ipoglicemica di somministrare acqua e zucchero. Si tratta di un rimedio estemporaneo che può essere utile solo in alcuni casi, ma che in realtà in altri potrebbe essere controproducente. Per esempio, in caso di crisi ipoglicemica da insulinoma, non bisognerebbe mai somministrare zucchero per via orale in quanto si stimolerebbe ancora di più il pancreas a produrre insulina.

Se il cane ha mangiato estemporaneamente un po’ di zucchero e non soffre di problemi come il diabete mellito, in teoria non dovrebbe succedere nulla, al massimo un po’ di diarrea.

Ma se per abitudine a quel cane viene somministrato dello zucchero (anche sotto forma di biscotti troppo zuccherati), ecco che a lungo andare potrebbe sviluppare problemi di:

Effetti più gravi potrebbero aversi se lo zucchero in questione è abbinato, magari, a grassi (come in una torta con la panna), a cioccolato (che è velenoso per i cani) o ad alcolici (come nel caso di cioccolatini al liquore). In questo ultimo caso si sommerebbero gli effetti tossici del cioccolato e dell’alcol a quelli di un eccesso di zuccheri.

Cosa fare se il cane ha mangiato troppo zucchero?

Se il cane ha mangiato troppo zucchero, tutto dipende da quale tipo di zucchero. Nel caso lo zucchero in questione fosse lo xilitolo (presente in dentifrici, caramelle e gomme da masticare), contatta subito il tuo veterinario. Lo xilitolo è estremamente tossico per cani e gatti, può causare grave ipoglicemia e neoplasie epatiche.

Idem dicasi se il cane ha mangiato dello zucchero associato al cioccolato: anche il cioccolato è tossico per i cani, si comporta come se fosse un vero e proprio veleno.

Nel caso il cane abbia mangiato un cucchiaino di zucchero, in teoria non dovrebbe succedere nulla. Al massimo potrebbe sviluppare un po’ di diarrea nei giorni successivi. Se però il cane è diabetico, il discorso cambia: quello zucchero potrebbe causare un picco di glicemia che l’eventuale terapia a base di insulina in corso potrebbe non riuscire a gestire. In questo caso contatta subito il tuo veterinario.

Se il cane ha mangiato una caramella, anche qui in teoria non dovrebbe accadere nulla a meno che la caramella non contenga xilitolo o non sia così grande da poter causare ostruzione intestinale.

Se invece il cane ha mangiato un pacco di biscotti interi, ecco, magari contatta il veterinario: probabile che si prospetti una brutta indigestione. E se ha mangiato una torta intera? L’indigestione è assicurata. In questo caso, soprattutto se il cane appare mogio, vomita, ha diarrea o l’addome gonfio, contatta subito il tuo veterinario.

Fonti:

  1. PetMD
  2. PubMed

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Posso dare l’ananas al cane?
Alimentazione cane

Si può dare l’ananas al cane? Sì, certo, ma solo l’ananas fresco, non certo l’ananas sciroppato che contiene troppi zuccheri. Inoltre, anche per quanto riguarda l’ananas fresco, non bisogna neanche somministrarlo in quantità eccessiva visto che il cane non è erbivoro