Petsblog Cani È vero che i cani vedono solo in bianco e nero?

È vero che i cani vedono solo in bianco e nero?

È vero che i cani vedono solo in bianco e nero?

Uno dei malintesi più comuni, che le persone credono vero, riguarda nostri amici a quattro zampe, i cani. Le persone si chiedono spesso se è vero che i cani vedono solo in bianco e nero. Per anni, quella risposta è stata sì.

La maggior parte delle persone, anche i veterinari, crede che i cani possano vedere solo il nero, il bianco e alcune sfumature di grigio. In realtà, possiamo affermare con certezza che i cani possono vedere determinati colori, ma non bene come noi umani. Diamo un’occhiata al mondo attraverso gli occhi di un cane e impariamo di più sullo spettro di colori che vedono.

Come i cani vedono i colori

Per capire cosa sta guardando un cane, è importante capire come gli esseri umani e i cani vedono i colori che li circondano. Sia le persone che i cani vedono il colore usando le cellule nervose che si trovano nei loro occhi.

All’interno della retina dell’occhio ci sono due tipi di queste cellule conosciute come bastoncelli e coni. I bastoncelli  sono utilizzati per rilevare il movimento e la luce. I coni sono usati per distinguere i colori. L’occhio umano ha tre tipi di coni. Questo ci permette di riconoscere i colori rosso, blu e verde insieme alle loro combinazioni.

I cani, tuttavia, hanno solo due tipi di coni. Questo permette loro di vedere solo i colori giallo e blu: questa è chiamata visione bicromatica.

Anche se i cani potrebbero non essere in grado di vedere tutti i colori che possiamo noi umani, ciò non significa che abbiano una cattiva vista. Al contrario, l’occhio di un cane ha più bastoncelli dell’occhio umano. Questo dà ai nostri cagnolini un grande vantaggio quando si tratta di vedere al buio e rilevare oggetti in movimento. Questa capacità, insieme alla loro lealtà e amore per le loro famiglie, è un altro motivo per cui i cani sono grandi guardiani.

Capire il daltonismo dei cani

I cani hanno un certo grado di daltonismo, ma ciò non significa che siano completamente incapaci di distinguere i colori. Il daltonismo è un ostacolo alla capacità di vedere il colore. Per gli esseri umani, queste incapacità sono conosciute come daltonismo rosso-verde e daltonismo giallo-blu.

I cani hanno daltonismo rosso-verde. Se acquisti loro un nuovo giocattolo rosso, potrebbero avere difficoltà a vederlo immediatamente. Alla fine, tuttavia, si renderanno conto che è lì. Se il giocattolo è giallo o blu, potresti invece notare una reazione completamente diversa dal tuo cucciolo considerando che possono cogliere quei colori più facilmente.

In che modo i cani vedono i colori?

Ti starai chiedendo come vedono i cani se non hanno accesso all’intero spettro di colori. Potrebbero non vedere i colori nello stesso modo in cui li vediamo noi, ma vedono qualcosa. Ricordi il nuovo giocattolo rosso? Per un cane, quel giocattolo può apparire più nero, grigio o marrone. Altri colori come l’arancione e il verde sembrano per lo più gialli mentre il viola apparirà ai loro occhi come blu.

Con i cani che hanno questo tipo di problemi con i colori, potresti chiederti perché giocano ancora con il giocattolo rosso o prendono la palla verde. Quella risposta è semplice. I cani non hanno necessariamente bisogno di vedere il vero colore di un oggetto per riconoscere di cosa si tratta. Spesso, una forma familiare è sufficiente per dare via alla loro natura giocosa, e non dimenticare quei nasi incredibili. Se un cane annusa il suo giocattolo preferito, è pronto per giocare.

I vantaggi visivi di un cane

Potresti pensare che i cani siano in svantaggio a causa della loro incapacità di vedere i colori correttamente, ma non è così. I cani hanno una visione periferica migliore di noi umani. Avendo gli occhi posizionati ai lati della testa, possono vedere cosa sta succedendo intorno a loro meglio di noi.

Come accennato in precedenza, i cani hanno più bastoncelli nei loro occhi, che li aiutano a rilevare il movimento e vedere in penombra meglio di quanto facciamo noi essere umani. Questo è anche grazie in parte ai loro occhi lucidi. Le pupille del nostro cucciolo si dilatano completamente. Questo, insieme a una cellula riflettente sotto la retina, permette ai loro occhi di catturare più luce, il che rende più facile per loro muoversi in condizioni di scarsa illuminazione.

Conclusione

Mentre il mito dei cani che vedono solo in bianco e nero è ormai sfatato, i proprietari di animali domestici devono capire la gamma di colori che i cani possono vedere. Questo ti aiuterà a scegliere i giocattoli, le ciotole e altri accessori giusti per le esigenze del tuo amico a quattro zampe. Ma, anche se non scegli il giallo e il blu per tutto, stai certo che il tuo amico peloso può vedere i colori in qualche modo.

Seguici anche sui canali social