Petsblog Cani I cani possono annusare la paura? Cosa dice la scienza

I cani possono annusare la paura? Cosa dice la scienza

I cani possono annusare la paura? Cosa dice la scienza

Se hai notato che il tuo cane diventa appiccicoso e attento a te quando hai paura, non te lo stai immaginando. È lo stesso “sesto senso” che fa sì che i cani si comportino diversamente con le persone che hanno paura di loro. Sappiamo che i cani hanno un incredibile senso dell’olfatto, ma possono davvero annusare la paura degli essere umani?

La risposta breve è sì, ci sono prove scientifiche che confermano che i cani possono annusare la paura.

Continua a leggere per scoprire come funziona!

I cani possono annusare la paura? Cosa dice la scienza

Esistono prove scientifiche che dimostrano che i cani possono annusare la paura. I cani hanno superpoteri dell’olfatto che danno loro la capacità di rilevare gli stati emotivi umani dal loro odore. Non puoi nascondere la tua paura ai cani: loro sanno se stai fingendo!

Uno studio condotto nel 2017 ha dimostrato che i cani possono annusare le emozioni umane e rispondere di conseguenza.

Quando un essere umano si sente spaventato, emette umidità dalle ghiandole sudoripare. Il sudore contiene una varietà di sostanze chimiche diverse che i cani possono annusare.

Quali emozioni possono annusare i cani?

I cani rispondono in modo diverso agli esseri umani in diversi stati emotivi, principalmente paura e felicità. I cani che sono esposti a “odori felici” hanno una frequenza cardiaca più bassa e livelli di interazione più elevati.

Quando i cani sono esposti a un essere umano timoroso, mostrano comportamenti di stress, come battiti cardiaci più elevati e risposte congelate. Cercano anche più rassicurazioni dai loro proprietari rispetto ai cani che sono esposti a odori felici.

I ricercatori ritengono che gli stati emotivi si trasmettano direttamente tra le due specie. Quindi, se abbiamo paura, anche i nostri cani si spaventano.

Quanto è potente il naso di un cane?

I cani hanno fino a 300 milioni di recettori olfattivi nel naso, rispetto ai soli 6 milioni che si trovano nel naso umano. Inoltre, la porzione del cervello di un cane dedicata all’olfatto è 40 volte maggiore della nostra.

I cani possono annusare sostanze a una concentrazione di una parte per trilione, l’equivalente di una goccia di liquido in una piscina olimpionica. Con il giusto addestramento, i cani sono in grado di fiutare bombe e droghe, rintracciare persone scomparse, trovare cadaveri e persino rilevare malattie. Cancro, diabete, tubercolosi e malaria possono essere tutti annusati dai cani, anche senza che l’uomo mostri sintomi.

Come i sensi del tuo cane possono aiutarti a gestire le tue emozioni

I cani sono fantastici nell’aiutarci a riconoscere i nostri stati emotivi. L’ansia cronica, ad esempio, può portare a camminare in uno stato costante di “lotta o fuga”. Crea un sistema nervoso iperattivo, un aumento della frequenza cardiaca e respiratoria e uno stato generale di stress nel corpo.

Il fatto che i cani siano così in sintonia con questo può essere utile per riconoscere l’inizio di forti stati emotivi e stimolarci a elaborare i nostri sentimenti. Questa consapevolezza può aiutare anche i nostri cani. Dal momento che si nutrono delle nostre emozioni, cambiare la nostra mentalità durante situazioni intense (come le visite dal veterinario) può aiutare i nostri cani a sentirsi più rilassati.

Seguici anche sui canali social