Arriva un cucciolo a casa

Qualche consiglio per affrontare nella maniera corretta l’arrivo del cagnolino

L’arrivo di un cucciolo in casa è uno degli eventi più belli della vita di ogni proprietario di cane. Ma, soprattutto per le persone che per la prima volta hanno a che fare col mondo a quattro zampe, tale momento può portare molti dubbi e perplessità. Ecco allora qualche consiglio per affrontare nella maniera corretta l’arrivo del cagnolino.

Innanzitutto bisogna procurarsi una cuccia comoda per il nuovo pet e posizionarla nella stanza in cui la famiglia passa la maggior parte del proprio tempo; se ne possono acquistare due, una da posizionare nella zona giorno (possibilmente lontano dall’ingresso della casa) e una da collocare nella camera da letto, in modo che il cucciolo, almeno per i primi giorni, possa sempre starci vicino.

Altre cose da acquistare:


  • una ciotola per l’acqua e una per il cibo: i cani devono avere sempre l’acqua a disposizione e necessitano di 3-4 pasti al giorno fino ai 10-12 mesi di età. Per quanto riguarda l’alimentazione, è consigliabile dare al cucciolo gli alimenti preconfezionati (che sono bilanciati il fabbisogno energetico del cane), scegliendo quelli destinati a cani che hanno meno di un anno di età.

  • guinzaglio e pettorina: per portare l’animale a passeggio e fargli scoprire il mondo. Infatti, è fondamentale sapere che nella vita del cane esiste un periodo molto importante definito periodo di socializzazione, che va dalla quarta alla dodicesima settimana di età. In questo periodo il cucciolo deve avere la possibilità di conoscere adulti e bambini, incontrare altri cani e conoscere l’ambiente che lo circonda. Quindi, portate a spasso il vostro cucciolo, abituatelo agli stimoli della città (traffico, rumori, ecc.) e fatelo socializzare con ogni tipologia di cane e persona.


Foto | flickr

  • shares
  • Mail